Quella di Rino Marin è la storia di una grande passione e di una grande famiglia.

La sua carriera inizia nel 1975, con una gavetta che parte dai gradini più bassi della ristorazione che scalerà sino a diventare in breve tempo abile gestore di locali. La sua maturità professionale si forma attraverso le sue atività nell’area balneare di Lignano (UD) che lo vedranno protagonista nella bassa friulana fino al 2011, sempre al fianco della moglie Arianna e delle due splendide figlie che crescono tra i profumi di una cucina raffinata e l’innato spirito di accoglienza della famiglia Marin.

Già nel 2005 Rino assiste alla nascita di una nuova realtà nella zona di Fiume Veneto (PN), in seguito alla splendida ristrutturazione della Villa Fossa Mala, all’interno della quale organizza i primi catering che lo porteranno ad innamorarsi di questa location.

E siccome al cuor non si comanda, ecco che nel 2012 rileva la gestione del Ristorante Fossa Mala, oggi fiore all’occhiello della ristorazione in questo angolo di Friuli immerso fra i vigneti della DOC Grave.